TDG-ARCHIVIOredcircle.jpeg

abbonarsi via Email










Jul 8, 2013 7:30 pm



Screen Shot 2013-07-08 at 6.00.57 PM.png

PORTLAND, Oregon (AP) — Un vicino di casa e compagni frequentatore di Chiesa ha dichiarato colpevole di omicidio aggravato e oneri connessi in ottobre uccisione di un barista di Gresham, Oregon, 21-anno-vecchio.
Jonathan Holt entrato sue suppliche lunedì Circuit Court a Portland e fu condannato a vita in prigione senza parole la morte di Whitney Heichel.
KATU-TV report (http://is.gd/pJp5OQ ) marito di quel Heichel, Clint, indirizzata Holt in tribunale e gli disse, "vedrò lei nuovamente. Non lo farai."
La polizia dice Holt aspettato fuori appartamento della giovane donna la mattina del 16 ottobre 2012, poi lei ha parlato in lui dando un giro sulla strada per il suo lavoro a Starbucks. Gli investigatori dicono che lei ordinò quindi a gunpoint guidare lui a lago Rosyln Clackamas County, dove sessualmente aggredito lei e sparato.
Holt ha anche affrontato la Corte, dicendo, nelle sue parole, "voglio dire che mi dispiace, ma allo stesso tempo so che non significa nulla."
___
Informazioni da: KATU-TV, http://www.Katu.com/






comments powered by Disqus



TdG-Archivio